Slide Image 1
Slide Image 2
Slide Image 3
Slide Image 4
Slide Image 5
Slide Image 6

Food Valley

Relax e Tranquillità


Nel cuore delle verdeggianti colline, alla scoperta delle eccellenze della Food Valley

 

Itinerari Golosi

Tante proposte alla scoperta delle realtà produttive locali che contribuiscono ancora oggi a rendere la provincia Parma una delle più riconosciute zone al mondo, per i suoi prodotti tipici.

Dal Prosciutto di Parma al Parmigiano Reggiano, passando attraverso i vini come il Lambrusco e la Malvasia, oltre al Culatello di Zibello e piccole aziende di trasformazione di ortofrutta.

Dalla Torre di Tiorre B&B c’è la possibilità di organizzare, itinerari che conducano i nostri ospiti attraverso esperienze presso produttori e allevatori, per vedere con i propri occhi come nascono e come vengono prodotti i prodotti d’eccellenza che arrivano sulle tavole di tutto il mondo


 

Cultura dei prodotti tipici e del territorio

Parma vanta molti dei prodotti, nel settore agro-alimentare, che concorrono nel contraddistinguere l’alta qualità del food italiano nel Mondo (Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, Culatello di Zibello, Salame Felino, Coppa di Parma, Vini dei Colli di Parma, Pasta, Pomodoro, fungo Porcino di Borgotaro,) ed altri ancora ben noti a livello locale.

L’unicità è una delle caratteristiche peculiari della “tipicità” e costituisce un elemento significativo di promozione e valorizzazione di un territorio. Queste le chiavi di volta del progetto “Musei del Cibo”

logo-8-musei-del-cibo-2019-ith220
I prodotti tipici valorizzano l’immagine e qualificano l’intero territorio.

La storia dei prodotti, delle generazioni di agricoltori e artigiani che nei secoli ne hanno curato nascita, perfezionamento, diffusione, che raccontano i diversi prodotti che si sono affinati nei secoli, radicandosi ad  aree della ben precise della provincia Provincia, con  ai connotati climatici, morfologici e pedologici, altrettanto specifici.

Un salto in dietro nel tempo, che consente di vedere al lavoro, tra le pene e le fatiche del passato, il genio creativo della popolazione, la tenacia e perseveranza.

Il circuito dei tanti Musei del cibo, vede distribuiti spazi dedicati alla cultura del cibo, sull’intero territorio della provincia di Parma, con attenzione alla vocazione di ogni area e al sito in cui collocarli.

Luoghi della memoria, suoi custodi fedeli, ma anche teatro dell’oggi per tramandare la storia, salvata dal rischio di disperdersi, alle nuove generazioni. Spazi vivi non solo per visitatori curiosi, ma anche per attività formative e divulgative sui caratteri dei prodotti, l’educazione alimentare al consumo.
Per questo i musei sono dotati di sala per la degustazione e aula per la formazione e informazione di studenti e giornalisti.